Povero Berlusconi… gli tocca costruirsi la opposizione da solo..

Ricetta di Rutelli… «ridurre le tasse sul lavoro e premiare chi assume a tempo indeterminato», oltre a «rivoluzionare la promozione all’estero». Per le piccole imprese, «occorre che la Pa organizzi la domanda pubblica in modo da favorirle». La riforma delle pensioni, infine, «va fatta partendo da uno scambio: età per le donne-sostegni per maternità e famiglia».

Una lista di Banalita’ in cui riescono ad essere tutti d’accordo.. da sinitra a destra.. mi pare di capire che dietro questi movimenti Fini-Rutelli-Casini c’e’ sempre Silvio che sta provando a costruirsi una opposizione credibile… anche per non dipendere troppo dalla Lega.

http://www.alleanzaperlitalia.it/

Un pensamiento en “Povero Berlusconi… gli tocca costruirsi la opposizione da solo..”

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *