Personal Scorecard 2009 e controllo 2008

Come ogni anno mi tocca rivedere quello che mi ero proposto di fare un anno fa

di questi tempi. Mi aspettavo tanto dal 2008 e soprattutto nel secondo semestre sono cambiate un sacco di cose.

Obiettivi 2008

Diventare consulente autonomo e consolidare la mia posizione in Analiza.

Sono appena entrato e mi trovo molto bene. Ormai Sealco é un lontano ricordo come sempre ci metto tutta la mia passione. Ma devo stare attento a non crearmi false aspettativa. Visto la formula impiegata in Analiza sará facile adattarsi e costruirsi le aspettative poco a poco.

Formarmi in SAP e in Generale in Business Intelligence

Grazie a Enrico questo lavoro sará molto piú semplice dovró ritagliarmi degli spazi per formarmi in modo adeguato in Business One, NetWeaver, Navision e s é possibile in Pentaho.

Mantenere aggiornati i Blog de evitare la dispersione.

Devo trovare un sistema per poter perdere meno tempo e dare piú informazioni. Devo disintossicarmi da Facebook.

Diventare un consulente senza Windows

Ormai ci siamo lavoro per quasi tutto il tempo con Ubuntu. L’ideale é riformattare tutto il PC de installare solo Linux.

Usare solo Software Open Source

Anche qui ormai ci siamo scrivo da Open Office e non da Word come l’anno scorso.

Ecco cosa mi ero proposto l’anno scorso:

Corso Esperto in Leadership e Sviluppo Personale: OK

Ho finito brillantemente il master ho presentato la tesi e la discuto la prossima settimana: Stratego, un nuovo paradigma per le aziende di consulenza.

Lavoro: entrare in un piano strategico di una Pyme: NO

Dovuto per lo piú alle scelete aziendali discutibilissime di Sealco non mi hanno dato questa opportunitá

Lavoro: ultimare un piano strategico territoriale: NO

Alla fine non é stato approvato per via di una dubbia gestione comerciale da parte di Sealco.

Lavoro: Approfondire Business Intelligence e Web 2.0: quasi

Realmente volevo avere piú tempo per formarmi.

Lavoro: Migliorare il Bloggin: Si

Sono ormai pratico e mi muovo in tutte le piattaforme. Sono in tutte le reti sociali.

Monetizzare e tornare nell’editoria: NO

Il progetto NoWindows Magazine é naufragato. C’ho ancora una mezza idea di poter usare Lulu come piattaforma di distribuzione. Posso mettere in vendita il numero zero e vedere come va.

Personale: sopravvivere alla nuova realtá di Alberic: SI

Sto da Dio a Alberic. La casa é bellissima. Sono molto contento.

Personale: consolidare il mio rapporto con la mia compagna: OK

Con alti e bassi ma va decisamente meglio

Personale: peso forma: NO

Anzi sono ingrassato.. devo provarci di nuovo.

Personale: NoWindows User: SI

Sono praticamente el 80%

Personale: English and Russian: NO

Non ho piú studiato Russo.. L’inglese lo uso sempre.

Personale: Pablo parla Italiano: Quasi

Pabllito ha sempre un rifiuto per l’Italiano. Solo d’estate lo usa.

Missione e Visione Personale

Come ogni anno controllo e metto a fuoco la mia missione e visione personale fa parte di un progetto piú ampio che dentro della azienda chiamiamo “Personal Scorecard” prendendo in prestito il termino da Kaplan & Norton.

Missione Personale

Culturizzarmi per il semplice piacere di farlo, non per ostentarlo. Essere un umile e infaticabile lavoratore, onesto, per arrivare ad avere un ruolo importante nella societá senza scendere a compromessi e senza vendere mai la mia dignitá. Vivere giorno per giorno aprofittando della grande opportunita che é la vita. Penetrando la conoscenza cercando di guardare le cose in modo profondo senza rimanere nella superficitalitá. Diventando il punto di riferimento per quelli che amo e che mi amano.

Visione Personale

Essere un professionista riconosciuto, stimato e visibile, honesto e etico. In modo che possa operare in ambito Europeo per la “creazione del valore” per persone, aziende, organizzazioni e per me.Voglio diffondere il verbo dell ·”Open Source” spiegare alle aziende e alle persone che c’é vita oltre Windows.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *